Bloccare e disabilitare le applicazioni in esecuzione in background su Windows 10

Bloccare e disabilitare le applicazioni in esecuzione in background su Windows

Uno step fondamentale per alleggerire il sistema operativo ed aumentare le prestazioni è quello di bloccare e disabilitare tutte le applicazioni in esecuzione in background su Windows 10. Se hai un portatile recente, ma economico, questo procedimento potrebbe far durare di più la batteria e donarti prestazioni migliori!

1. Quando serve?

La domanda potrebbe essere: Perché continuare a sprecare risorse importanti per qualcosa che non usi e nemmeno vedi? Così come accade sul tuo smartphone, anche le app in background in Windows utilizzano CPU e RAM e sia per un PC da gaming, sia per uno economico, ottimizzare il sistema operativo è comunque necessario ed inevitabile! 

Cosa cambierà disabilitando tutte le applicazioni in background su Windows 10? Alcune potrebbero essere di vitale importanza come ad esempio la calcolatrice ed eliminandole porterebbe soltanto ad un deficit in funzionalità, altre, logicamente se non utilizzate, porteranno a maggior leggerezza, velocità e spazio sull’Hard Disk!

2. Applicazioni in Windows? Conosciamo Microsoft Store

Ebbene si, una particolare rivoluzioni nel sistema operativo Windows 10 è rappresentata dalle applicazioni. Così come su smartphone Android ed iOS anche Windows ha le sue applicazioni da poter installare e reperibili grazie allo store Microsoft. Per accedervi basta avere una copia originale di Windows 10, premere sul tasto “start” e digitare “Microsoft Store”.

Ricerca Microsoft Store in Windows 10
Ricerca Microsoft Store in Windows 10

Questo programma rappresenta uno shop virtuale identico al Play Store di Google o iTunes di Apple. Qui sono disponibili numerose applicazioni da poter eseguire in Windows come ad esempio Spotify, Netflix, Telegram Desktop, Whatsapp Desktop e tante altre. Molte sono veramente utili e possono sostituire veri e propri programmi come avviene ad esempio con OfficeSuite, comoda app per creare elaborati di testo e salvarli in Cloud.

Cliccando sui tre puntini in alto a destra è possibile visualizzare i Download e gli aggiornamenti, le impostazioni, la raccolta di app scaricate ed altre opzioni. Accedendo alla raccolta di applicazioni scaricate potrai visualizzare eventuali aggiornamenti od avviarle.

Visualizzazione de "La mia raccolta" in Microsoft Store
Visualizzazione de "La mia raccolta" in Microsoft Store

3. Quali applicazioni disinstallare?

Seppur sia possibile accedere a “la mia raccolta” visualizzando tutte le app o giochi di proprietà non è sempre possibile procedere alla disinstallazione di quelle utilità non utilizzate. Alcune di esse, inoltre, potrebbero essere già presenti all’interno del PC anche se appena acquistato ed anche se si procede ad una formattazione di Windows potrebbero apparire come app di default. Come già citato poc’anzi tutte queste applicazioni potrebbero occupare risorse importanti su Windows, specialmente su computer economici e poco performanti.

Un notebook con Intel Atom, ad esempio, potrebbe giovare notevolmente se avesse meno dati da processare e liberando risorse disinstallando tutte le applicazioni inutili presenti in background su Windows darà sicuramente una buona spinta sia all’avvio del sistema operativo che nell’esperienza d’uso complessiva.

Attenzione però! È vero che eliminando le applicazioni inutili si otterrà un sistema operativo più fluido e l’avvio di Windows più efficace e reattivo, ma abbi le idee chiare su che cosa eliminare. Vi sono difatti alcune applicazioni molto utili e disinstallandole non potrai più reinstallarle! 

4. Disinstallare le applicazioni in background su Windows 10

Per alleggerire il sistema operativo procedi in questo modo:

  • Clicca sul tasto “start”, quindi sull’ingranaggio delle “impostazioni”;
  • Procedi cliccando sulla scheda “Privacy”;
  • Scorri fino alla voce “App in background” nel menu a sinistra;
  • Nella schermata apposita togli tutte le app che non ti interessano
Lista delle applicazioni presenti in background su Windows 10

5. Disinstallazione totale delle app di Windows

Se hai deciso di disinstallare completamente tutte le applicazioni presenti in background sul PC puoi procedere da pannello PowerShell. Attenzione però, non tutte le applicazioni eliminate in questo passaggio potranno essere installate nuovamente e si perderà inoltre l’uso di app importanti come la calcolatrice. Fai bene attenzione quindi prima di procedere!

Recati su “start” e scrivi “PowerShell”;

Apri il programma, quindi incolla il seguente codice

Schermata di Powershell mentre si sta disinstallando le app in background su Windows 10
Schermata di Powershell mentre si sta disinstallando le app in background su Windows 10

Ti apparirà una lista di tutte le applicazioni che stai disinstallando ed una volta conclusa l’operazione ti basterà riavviare il computer.

6. Reinstalliamo le applicazioni eliminate

Se la procedura che hai eseguito ti ha portato a qualche ripensamento ecco come risolvere. Tentare di ripristinare le varie applicazioni reinstallandole e riattivandole non ti da la totale sicurezza di riavere tutte e funzionanti. Tieni in conto, come detto precedentemente, che alcune applicazioni potrebbero andare in conflitto una volta ripristinate. Pertanto, se dovessi trovarti in questa condizione l’unica alternativa è procedere ad una formattazione del PC.

Per tentare il ripristino ti basterà riaprire PowerShell e digitare la stringa seguente.