Come recuperare file cancellati dal cestino

Come recuperare file cancellati dal cestino

Hai involontariamente cancellato tutti i file presenti nel cestino, ma ti sei accorto solo dopo che vi erano presenti documenti importanti? È possibile recuperare una buona parte dei file cancellati erroneamente dal cestino su qualsiasi versione di Windows, a patto che si sappia dove mettere le mani e si conoscano discretamente bene i programmi da utilizzare. Tutti i dati presenti sul nostro Hard Disk o SSD, sono scritti in porzioni ben definite di memoria e non basta, oserei dire per fortuna, svuotare il cestino per eliminarli. Quando un file sparisce dalla nostra vista è perché, eseguendo la procedura sopra citata, si elimina l’indicizzazione. In un esempio molto elementare, è come se andassimo ad eliminare dall’indice di un qualsiasi libro un determinato capitolo ed il numero delle pagine riportate a fianco. Così facendo non stiamo eliminando l’intero capitolo, ma escluderemmo tali pagine alla vista di un nostro amico.

La procedura per recuperare i file cancellati dal cestino è relativamente semplice, in quanto basta munirsi di un buon programma di recupero dati ed avviare la procedura di ripristino. Alcuni software sono totalmente gratuiti, altri offrono un periodo di prova per poi spostarsi su una licenza a pagamento ed altri ancora hanno un costo fin da subito più che abbordabile. Tieni a mente che la procedura indicata di seguito viene utilizzata nei più comuni centri di assistenza informatica e solitamente non costa meno di 30€ e va in relazione alla quantità di dati recuperati. Uno dei più importanti software di recupero dati è recuva, fornito in una versione gratuita con limitazioni o ad abbonamento annuale per una cifra veramente allettante. Fai però attenzione e scarica il software tramite il link al sito ufficiale che ti ho riportato, in quanto esistono numerosi siti inaffidabili che ti faranno scaricare file di dubbia provenienza correlati a versioni di Recuva antecedenti all’attuale.

Il plus di Recuva è che è in grado di recuperare non soltanto i file eliminati dal cestino, ma anche documenti apparentemente illeggibili e rovinati, su supporti come dischi rigidi, pennette USB, SD card, ecc… Una volta scaricato il software aprilo ed inizia a seguire la procedura di recupero. Seleziona nella seconda finestra il tipo di file da recuperare, quindi procedi sulla porzione di Hard Disk dove erano situati i suddetti file. Se non ricordi dove erano salvati, ti basterà selezionatre “I’m not sure”, altrimenti, per recuperare i file cancellati esclusivamente dal cestino, seleziona “In the Recycle Bin”. Concludi la procedura guidata verso il passo successivo ed attendi qualche minuto. A questo punto ti apparirà la lista di tutti i file recuperati all’interno della zona di memoria selezionata, quindi ti basterà cliccare sui documenti importanti, quindi cliccare su “Recover…”.