Vai al contenuto

Come disattivare Antimalware Service Executable che consuma troppa CPU

Come disattivare Antimalware Service Executable che consuma troppa CPU

Spesso, gli utenti Windows 10 e Windows 11 riscontrano un rallentamento del sistema operativo, fatto dovuto principalmente a causa del processo “Antimalware Service Executable” che consuma troppa CPU ed, il più delle volte, la satura completamente. Questo processo è legato all’antivirus interno al sistema operativo ed è essenziale per il suo corretto funzionamento, nello specifico, è necessario per controllare in tempo reale tutti i file in esecuzione dall’O.S. Tuttavia, se il computer che stai usando si è drasticamente rallentato proprio per l'”Antimalware Service Executable” che consuma troppa CPU, sappi che è possibile disattivare il processo migliorando l’esperienza utente.

Sappi che è possibile disattivare il processo Antimalware Service Executable che consuma troppa CPU nel tuo computer, a patto di prestare attenzione ai file e programmi che apri nel tuo PC e siti internet che visiti. Se il processo satura la CPU del tuo notebook quando lo avvii, ad esempio, ed usi tale PC per lavoro o per visitare siti poco sicuri, puoi decidere di disattivare il processo Antimalware Service Executable prima di spegnere la macchina. In tal modo risparmierai parecchia CPU all’avvio del sistema operativo, ma ricordati di attivare manualmente il processo una volta terminato il caricamento di tutti i programmi! Tutto ciò ti sembra complicato? Tranquillo, è più facile di quanto pensi!

Come dicevo, uno dei processi che maggiormente consuma troppa CPU è proprio Antimalware Service Executable, servizio essenziale per una protezione in tempo reale del sistema operativo. Tali processi potrebbero occupare lo 0% della tua CPU disattivando proprio tale opzione nelle impostazioni dell’antivirus interno a Windows.

Accedervi è semplicissimo, basta:

  • Cliccare in basso a sinistra sul pulsante “Windows” o premere il tasto associato sulla tastiera;
  • A questo punto scrivi “Sicurezza di Windows” ed attendi l’apertura della schermata;
  • Per poter disattivare il processo Antimalware Service Executable che consuma troppa CPU, devi selezionare “Protezione da Virus e Minacce”;
  • Seleziona “Gestisci impostazioni” sotto la voce “Impostazioni da Virus e Minacce”;
  • Disabilita la voce “Protezione in tempo reale”.

Con gli ultimi aggiornamenti di Windows 10, in particolare, il processo “Antimalware Service Executable” sta iniziando a dar fastidio anche quando si scaricano file da internet. La prossima volta che lo terrai attivo e scaricherai, ad esempio, qualche gioco da Steam od aggiornamenti di programmi in generale, ti invito a controllare la % di consumo della CPU riservata al processo. Per tale motivo ed in tali circostanze, ti consiglio di disabilitare il processo Antimalware Service Executable per non fare consumare troppa CPU. Una volta terminato l’aggiornamento od il download del programma/gioco, ricordati di riattivare il servizio, in quanto offre una minima protezione contro virus e minacce che potresti trovare su internet o da dubbi file scaricati.