Come clonare un Hard Disk o SSD senza smontare il PC

Come clonare un Hard Disk o SSD senza smontare il PC

Vuoi sostituire il disco rigido del computer con una memoria più veloce? Scegli la soluzione più rapida, clona l’Hard Disk su SSD senza smontare il PC. Evita di reinstallare il sistema operativo, ritrova tutti i programmi che utilizzi senza doverli reinstallare, crea una copia di backup dei driver o aggiornali se vengono rilevati dispositivi sconosciuti.

La soluzione migliore per velocizzare un vecchio o nuovo computer, è sostituire il classico Hard Disk con una memoria più veloce. Scarica Crystal Disk Info, vai alla stringa “Interfaccia” e “Modo trasferimento” e se leggi “SATA” opta per un SSD Kingston da 480 GB  o, se hai bisogno di più spazio, dirigiti verso un SSD Kingston da 960 GB . Quando il nuovo disco sarà tra le tue mani, non montarlo subito. Utilizza un adattatore Sabrent SATA to USB  e connetti il nuovo disco al PC. Procedi quindi a clonare l’Hard Disk sull’SSD senza smontare il PC.

Una volta clonato tutto il contenuto dell’Hard Disk sulla nuova memoria più veloce, crea una copia di backup di sicurezza e spostala manualmente sulla nuova periferica. A questo punto puoi smontare il PC e procedere con la sostituzione del disco rigido.

Che cosa significa clonare un HD?

Clonare un Hard Disk significa creare una copia identica di tutti i fai e della struttura di archiviazione intera nella nuova unità di memoria. Si potrebbe avere la necessità di clonare un disco rigido, ad esempio, per velocizzare il computer, sostituendo quindi l’Hard Disk con memorie nettamente più veloci come gli SSD, reperibili inoltre a prezzi vantaggiosi. Se ti trovi quindi in questa condizione puoi risparmiare sia tempo che denaro creando una copia identica del tuo attuale disco evitando di installare Windows.

È possibile clonare un Hard Disk su SSD di dimensioni più piccole?

Certamente! La tecnologia ha fatto passi da gigante ed ora è anche possibile clonare singole partizioni di un Hard Disk su memorie di dimensioni inferiori. Domanda molto diffusa nel web con risposte altalenanti: Facciamo chiarezza.

Abbiamo detto che clonare un Hard Disk significa riportare ogni singolo dato nello stesso identico punto sulla nuova memoria, ma che cosa succede se dobbiamo clonare un Hard Disk da 1 TB su un SSD da 512 GB? In questo caso non sarà possibile clonare l’intero disco rigido, ma si potrà comunque effettuare una copia della partizione desiderata. L’unico requisito richiesto riguarda le dimensioni di quest’ultima: La partizione da clonare deve essere inferiore alla disponibilità massima della nuova memoria.

Clonare Hard Disk su SSD meno capienti
Clonare Hard Disk su SSD meno capienti

Cosa c'è da sapere?

Prima di clonare qualsiasi dato da un Hard Disco ad un SSD o altro disco rigido è necessario eseguire un’operazione fondamentale, ossia collegare la memoria all’hardware in uso. La procedura è vista su due punti differenti a seconda di che tipo di computer stai utilizzando.

Se hai un computer portatile al 90% dei casi avrai a disposizione un solo slot per inserire l’unità di archiviazione, occupato attualmente dal tuo disco in uso. Per clonare la nuova memoria, quindi, dovrai acquistare un un adattatore Sabrent SATA to USB . Si tratta di un adattatore in grado di connettere la nuova memoria ad una porta USB del tuo portatile in modo da clonare il sistema operativo senza problemi. Tale adattatore è inoltre indispensabile se vuoi clonare un Hard Disk o SSD avendo un PC fisso, senza doverlo necessariamente smontare.

Adattatore Sabrent da SATA a USB per clonare Hard Disk ed SSD senza smontare il computer
Adattatore Sabrent da SATA a USB per clonare Hard Disk ed SSD senza smontare il computer

Clonare un disco rigido mettendo mano al proprio hardware

Se vuoi risparmiare sull’acquisto di box esterni o adattatori, per poter connettere la tua nuova unità al computer desktop, potrai comunque clonare il disco rigido mettendo mano all’hardware del tuo PC. Tuttavia ti occorrerà comunque un un cavo SATA  per connettere la memoria, in questo caso, direttamente alla scheda madre.

Cavetti sata 6 Gbps per connettere periferiche alla scheda madre
Cavetti sata 6 Gbps per connettere periferiche alla scheda madre

Memoria SSD in formato M.2? Nessun problema!

Ti potresti trovare di fronte ad un quesito qualora la tua nuova memoria fosse in formato SSD M.2, mSATA o NVMe: È possibile effettuare una clonazione dell’Hard Disk anche su di esse? Ovvio che si! Indifferentemente dalla tipologia di memoria da dover assegnare come “principale”, puoi effettuare clonazioni su qualsiasi memoria. In questo caso assicurati di aver spento il PC prima di aprirlo, procedi al montaggio della memoria SSD M.2, riaccendi il dispositivo con tutte le memorie collegate e procedi alla clonazione.

I migliori software per la clonazione di Hard Disk ed SSD

Dopo aver collegato correttamente la nuova memoria ed acceso il computer potrai utilizzare Macrium Reflect o EaseUS Todo BackUp per procedere alla clonazione. Entrambi sono software gratuiti, funzionano egregiamente e non hanno bisogno di grosse attenzioni per essere utilizzati. Evita pertanto di spendere soldi inutili su altri software se ti occorrono soltanto per clonare un disco rigido o un SSD in quanto, seppur professionali, offrono servizi ad un target d’utenza differente.

Macrium Reflect

Macrium Reflect è un software disponibile anche in versione gratuita ed offre varie funzioni come la clonazione di memorie di massa, recupero di dati da Hard Disk non bootabili, sistemi avanzati di backup delle cartelle, ecc. Tuttavia è disponibile la versione Business con funzioni nettamente più professionali dedicate ad un target avanzato.

Una volta aperto il sito preleva la versione Home, installala nel computer dove sono collegate le memorie da clonare e procedi in questo modo:

  • Apri il programma e ti apparirà immediatamente una panoramica di tutte le unità connesse al computer;
  • Per clonare la tua copia di Windows sulla nuova memoria dovrai individuarla e selezionarla. La potrai riconoscere dal simbolo “Windows” di riferimento;
  • A questo punto puoi decidere se clonare l’intero Hard Disk (qualora la nuova memoria abbia la capacità di archiviazione pari o superiore a quella da clonare) o soltanto la partizione primaria;
  • Spunta quindi ciò che ti interessa, quindi clicca sulla voce “clone this disk”;
  • Nella finestra che si aprirà clicca su “select a disk to clone to…” quindi seleziona il disco di destinazione.
Clonare un Hard Disk tramite Macrium Reflect
Clonare un Hard Disk tramite Macrium Reflect

EaseUS Todo BackUp

EaseUS Todo Backup è un software molto valido per effettuare copie di backup e clonare intere memorie su nuovi dischi rigidi. Consigliato da varie testate giornalistiche è stato oggetto di numerosi interventi anche da parte nostra i quali ci sentiamo di consigliartelo come proposta valida alla clonazione del tuo Hard Disk.

  • Scarica la versione gratuita ed installala;
  • Clicca sulla terzultima icona, ossia quella raffigurante due quadratini sovrapposti;
  • Individua il disco rigido da clonare e, se vuoi trasferire soltanto la partizione contenente il sistema operativo, individua l’icona apposita accanto;
  • Procedendo dovrai selezionare la memoria che ospiterà i dati, controlla il tutto ed avvia la clonazione.
Clonazione dell'Hard Disk tramite EaseUS Todo Backup