Vai al contenuto

Quanto consuma un computer fisso o portatile e la scheda grafica?

Quanto consuma un computer fisso o portatile e la scheda grafica

Che tu voglia scegliere il giusto alimentatore per una nuova configurazione o solo fare due conti su quanto costa tenere acceso un PC 24 ore su 24, sapere quanto consuma un computer fisso o portatile e la relativa scheda grafica è fondamentale. Difatti il costo della corrente elettrica deriva principalmente dall’assorbimento del calcolatore ed in secondo luogo dalle periferiche connesse come monitor, modem, stampante, ecc… Tale discorso comprende molteplici fattori, tra cui la scelta dei componenti hardware, l’utilizzo di luci RGB/ARGB, la quantità di memorie di massa collegate alla scheda madre ed ovviamente il numero di ventole indispensabili per raffreddare l’intero hardware. La particolarità che spinge a sapere quanto consuma un computer fisso o portatile e la relativa scheda grafica, potrebbe derivare anche dal fattore mining. Seppur la quantità e qualità dei componenti utilizzati sono differenti, dovrà essere sempre impiegata una scheda madre, processore, delle ram, almeno una memoria su cui porre il sistema operativo per minare, schede grafiche a tua discrezione ed una “marea”  di ventole! Determinare quindi un buon alimentatore che, a regime, possa reggere tutto il tuo hardware è fondamentale, anche se vuoi creare una configurazione da gaming, workstation o da ufficio.

Se hai già acquistato tutti i tuoi componenti e vuoi sapere quanto consuma il tuo computer fisso o portatile e la relativa scheda grafica, puoi utilizzare vari metodi. Tale scopo potrebbe servire per determinare, ad esempio, un buon UPS che regga il tuo intero hardware o più semplicemente, per sapere quanti dispositivi si possono collegare ad una stessa multi presa. Calcolare manualmente il consumo del tuo hardware è molto complicato, ragion per cui, se hai bisogno di sapere quanto consuma il computer fisso o portatile ed annessa scheda grafica, ti consiglio di investire un manciata d’euro per acquistare un wattmetro a presa o queste particolari prese smart che possono essere collegate anche con Google Home ed Alexa. Collegando entrambi i moduli alla presa di corrente potrai accedere ad una serie di opzioni per misurare il carico ad essi associato. Per quanto riguarda il wattmetro, ti basterà semplicemente collegarlo alla presa di corrente e collegarci la macchina per sapere gli Ampere, Watt e Volt consumati. Per le prese smart, invece, dovrai scaricare un’app disponibile per Android ed iOS per accendere/spegnere il dispositivo associato alla presa di corrente, nonché sapere quanto consuma il tuo computer fisso o portatile con annessa scheda grafica, direttamente collegandolo al dispositivo. Nel dettaglio, ti verrà mostrato il consumo espresso in Watt e, sempre in app, potrai consultare il grafico relativo allo storico del consumo di corrente da tale presa. Se ti occorre poi risalire agli ampere del carico, ti basterà eseguire una semplice operazione, derivante dalla formula W = V x A. Utilizza comunque un tool che ho creato proprio qui sotto per risalire agli Ampere consumati partendo proprio dai Watt o viceversa.

Calcolatore di Ampere/Watt Tenendo conto di un ambiente casalingo standard:
Quanti Watt stai consumando?
Quanti centesimi di euro ti costa 1 KWh di fornitura eletrica?

Se il computer fisso o portatile, invece, non è ancora in tuo possesso o vuoi calcolare il suo futuro consumo con scheda grafica annessa, ti consiglio un buon sito dove poter effettuare tali calcoli. Power Supply Calculator di Neweeg ha tutto ciò di cui hai bisogno per il tuo scopo. Inserisci la marca e modello del microprocessore, seleziona scheda grafica e RAM ed annesse memorie. Ricordati che il totale rappresenta il consumo medio della configurazione e non i Watt consigliati per l’alimentatore. Per sapere quale alimentatore scegliere per la tua nuova build, ti lascio un secondo tool che ho creato, dove dovrai inserire la qualità dell’alimentatore da montare (80+) ed i Watt presunti.

Quale alimentatore acquistare? Quale sarà l'efficienza energetica del PSU che hai in mente di utilizzare?
Quanti Watt dovrà consumare tutto l'hardwre?